Rivalutazione del territorio e della biodiversità

Il Gruppo Unipol in collaborazione con Legambiente è partner del progetto “ Bellezza Italia – Proteggere insieme le meraviglie del Paese ”, la campagna che mira a valorizzare il patrimonio artistico, culturale e ambientale italiano. Questo progetto ha l’obiettivo di recuperare e ripristinare le aree degradate per restituirle a cittadini e turisti. Le attività di recupero coinvolgono le comunità locali e le pubbliche amministrazioni locali. Questo progetto ha consentito in oltre dieci anni di realizzare una decina di progetti legati a luoghi di grande bellezza in tutta Italia.

Negli ultimi anni Legambiente e il gruppo Unipol si stanno impegnando per inserire negli interventi da attuare con Bellezza Italia nuovi elementi per affrontare l’emergenza climatica e la salvaguardia della biodiversità in modo da restituire aree compromesse alla bellezza e alla fruizione sicura, in grado di affrontare e resistere a eventi estremi.

L’ultimo progetto in termini di tempo è quello realizzato al Comune di Succivo in provincia di Caserta, territorio martoriato da speculazione edilizia e pressioni camorristiche. La Cooperativa sociale Terra Felix, spin off di Legambiente, insieme al circolo Legambiente Geofilos Atella, ha affittato un vigneto di circa 3mila mq per valorizzare uno degli ultimi presidi storici e agricoli della zona, il Vino Asprinio di Aversa DOC.  Questo progetto è diventato un esempio di agroecologia grazie alle pratiche agronomiche messe in campo per la riduzione del consumo d’acqua e di suolo, oltre a essere un presidio di legalità e riqualificazione.

Tra gli altri progetti di Bellezza Italia realizzati negli anni: l’Osservatorio sui laghi al Lago d’Orta, le dune di Campomarino in provincia di Taranto, e ancora in Sardegna, a Pantelleria, Palermo, Paestum e altri. 

Rivalutazione del territorio e della biodiversità