Ridurre i rischi nel settore agricolo

Il Gruppo Unipol, attivo con molte iniziative sulle tematiche della sostenibilità e della riduzione dei rischi climatici, è capofila del progetto Life Ada – ADaptation in Agriculture, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del bando europeo LIFE. La prevenzione è fondamentale per rispondere alle problematiche sempre più attuali e diffuse su tutto il territorio causate da eventi atmosferici sempre più intensi.

Il progetto ha l’obiettivo di ridurre i rischi causati dai cambiamenti climatici e aumentare la resilienza nel settore agricolo, in particolare nelle filiere agroalimentari: lattiero-casearia, vitivinicola e ortofrutticola. Il progetto è partito dall’ Emilia Romagna e si estenderà anche a Veneto, Toscana, Lazio, per arrivare in futuro a 15.000 agricoltori su tutto il territorio nazionale in collaborazione con le pubbliche amministrazioni. Gli obiettivi principali sono: aumentare la conoscenza e la capacità di affrontare i rischi climatici, definire strategie efficaci, promuovere un approccio innovativo da parte degli assicuratori per aumentare la riduzione del rischio. L’Ada Tool è uno strumento informatico che offre agli agricoltori un piano personalizzato di adattamento, di gestione e di buone pratiche.

Tutelare le aziende del settore

La tematica è molto importante e va affrontata con attenzione. I cambiamenti climatici con le conseguenze sempre più disastrose, infatti ogni anno causano danni ingenti al settore agricolo.

UnipolSai con le polizze Agricoltura&Servizi offre una gamma di coperture che vanno dalla grandine alla RC azienda agricola, tutelano da gravi danni alle strutture per riuscire a ripartire in tempi rapidi, oltre a offrire garanzie ad agriturismo, allevamenti, aziende agro-alimentari. Ci sono coperture anche per i danni causati agli strumenti di precisione utilizzati in agricoltura 4.0, come ad esempio sensori e droni. E’ prevista un’indennità ulteriore per le aziende certificate BIO.

Ridurre i rischi nel settore agricolo