Proteggere la casa

L’estate per la maggior parte delle persone è il momento di fare le valigie e partire per le meritate vacanze. Ma spesso il timore di subire un furto nella propria abitazione offusca la serenità di questo momento anche se, è bene ricordare che i topi di appartamento non vanno mai in vacanza e agiscono tutto l’anno. Un timore purtroppo motivato se si considerano i dati Istat che indicano che in Italia si verificano quasi 500 furti in casa al giorno rendendo questo reato uno dei più diffusi e anche dei più impuniti. Le più colpite sono alcune regioni del Nord, come Veneto e Lombardia. Subire un furto in casa è un danno anche psicologico, la violazione del proprio nido lascia una sensazione di inquietudine e paura per qualche tempo. Come difendersi? Innanzitutto assicurando la propria abitazione e i propri beni: la polizza UnipolSai Casa&Servizi offre una protezione completa che comprende anche il furto, assicurando il contenuto di casa, box e cantina e i danni conseguenti all’effrazione. La polizza prevede infatti anche la riparazione diretta, l’invio di un artigiano, nessuna anticipazione di denaro e nessuna franchigia. In promozione fino al 30 settembre 2023.

Si può pensare anche alla prevenzione dei furti mettendo in atto alcune soluzioni. La domotica fornisce sicuramente un grande aiuto con l’installazione di telecamere che possono essere comandate a distanza. Per aumentare la sicurezza della propria abitazione è bene dotarsi di un sistema antifurto possibilmente wireless di ultima generazione- più difficile da manomettere e collegato con le forze dell’ordine. Ci sono poi accorgimenti da non sottovalutare, fra questi: lasciare una luce accesa quando non ci siamo, installare una porta blindata, evitare l’accumulo di posta nella cassetta delle lettere o i post sui social mentre siamo via. Quando si subisce un furto bisogna denunciare alle forze dell’ordine entro 3 mesi.

Proteggere la casa