L’impresa che fa cultura

Il Gruppo Unipol ha fondato a Bologna nel 2013 il museo di impresa Cubo che si avvale di spazi espositivi, spazi per eventi e incontri, giardini per eventi all’aperto, spazi multimediali e l’archivio storico. L’obiettivo, fin da subito, è stato quello di condividere esperienze e diffondere il patrimonio culturale del Gruppo e la sua identità, oltre a far conoscere il ruolo sociale dell’assicuratore. Cubo promuove l’arte, la cultura e diverse iniziative educative dedicati ad adulti e ragazzi. Cubo si occupa anche di conservare il patrimonio culturale del Gruppo Unipol per mantenere viva la conoscenza del passato.

Gli spazi multimediali offrono occasioni di riflessione e interazione su tematiche legate al rischio per promuovere la prevenzione e rendere le persone più consapevoli sui pericoli che si possono incontrare nella vita di tutti i giorni. C’è anche uno spazio dedicato all’educazione stradale e nel corso dell’anno si organizzano molti incontri educativi per le scuole sugli argomenti più vari, dalle fake news alle scienze, dall’educazione civica alla tecnologia.

Le iniziative di Cubo si rivolgono ai più piccoli, alle famiglie, agli adulti, alle Forze dell’Ordine e ai dipendenti del Gruppo.

L’archivio storico del Gruppo Unipol, nato nel 2011 e oggi consultabile a Cubo, conserva documenti, fotografie, stampe, lettere, relazioni, pubblicazioni, monografie, video, trofei e altri oggetti che contribuiscono a mantenere viva la memoria storica del Gruppo.

Un’estate di spettacoli e arte

E’ in corso, fino all’8 agosto, la quarta edizione di Cubo Live- luoghi, idee, voci, eventi– la rassegna di spettacoli dal vivo organizzati a Torino, Loano, Bologna, Bari. Sul palco cantautori e giovani artisti italiani e internazionali. Fra i protagonisti di questa estate: Paola Turci e Gino Gastaldo, Gianluca Petrella e Pasquale Mirra, The Headhunters, Sergio Cammariere.

Gli spazi espositivi di Cubo invece ospitano, fino al 15 ottobre 2024, la mostra Eccentriche nature, un approfondimento sui rapporti tra la natura e l’arte attraverso le opere di una selezione di 10 artiste della seconda metà del Novecento.

www.cubounipol.it

L’impresa che fa cultura